Home page
       
  Chi siamo    
 
Marco Giovini

Si è laureato a Genova il 16 febbraio 1995 con una tesi in Letteratura Umanistica dal titolo Poesia e cultura umanistica nella Cinthia di Enea Silvio Piccolomini, relatori il Prof. Stefano Pittaluga e il Prof. Ferruccio Bertini, ottenendo il punteggio di 110 e lode con dignità di stampa. Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Filologia greca e latina il giorno 11 febbraio 2000, discutendo la Tesi di dottorato dal titolo Aspetti della fortuna di Terenzio nel X secolo: il Delusor, i Dialoghi drammatici di Rosvita di Gandersheim e l’opera di Liutprando da Cremona, tutore il Prof. Ferruccio Bertini. Dal 1996 è collaboratore fisso del bollettino bibliografico «Medioevo Latino» (MEL), edito a Firenze (SISMEL, Edizioni del Galluzzo). Dal maggio del 2000 è cultore della materia in Storia della lingua latina presso il Dipartimento di Archeologia, Filologia classica (e loro tradizioni) (DARFICLET) della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Genova, svolgendo fra l’altro, a partire dall’anno accademico 2000-2001, attività seminariale e didattica frontale nell’ambito tanto dei corsi di Letteratura latina A (Docente: Prof. Ferruccio Bertini), quanto di Storia della lingua latina (Docente: Prof.ssa Elena Zaffagno), sempre presso lo stesso Dipartimento (DARFICLET). Dal novembre del 2000 all’ottobre del 2002 è stato titolare d’un assegno di ricerca di durata biennale (Settore scientifico disciplinare L07A - Lingua e letteratura latina) nell’ambito del programma di ricerca (di cui al n. 57 del D. R. n. 1636 del 31/5/2000) “Edizione critica del De compendiosa doctrina di Nonio Marcello”; nel novembre del 2002 ha ottenuto il rinnovo di tale assegno per il biennio successivo 2002-2004. Da marzo del 2004 è socio della Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino (SISMEL). Ha pubblicato finora, oltre a 4 volumi (altri due sono in corso di stampa) circa 115 fra saggi, articoli e recensioni d’argomento filologico nell’ambito della letteratura latina classica e medievale, comparsi in prestigiose riviste scientifiche italiane («Maia», «Studi italiani di filologia classica», «Res Publica Litterarum», «Studi Medievali», «Silvae», «FuturAntico», «Studi Umanistici Piceni», «Paideia») ed estere («Mediaevalia. An Interdisciplinary Journal of Medieval Studies Worldwide») o in volumi miscellanei e in Atti di convegni.


Elsa Guerci

Ha conseguito nell’anno 1989/90 il diploma di maturità linguistica presso il Liceo Linguistico Grazia Deledda di Genova. Il 2 luglio del 1994 si è diplomata in pianoforte sotto la guida del Mo Massimo Paderni presso il Conservatorio di Musica Antonio Vivaldi di Alessandria. Il 17 novembre 2000 ha conseguito la laurea in lettere moderne presso l’Università degli Studi di Genova, Facoltà di Lettere e Filosofia, con una tesi in Storia e critica del cinema dal titolo “E la nave va di Federico Fellini”, relatore il Prof. Marco Salotti e correlatore il Prof. Franco Vazzoler, ottenendo il punteggio di 110 e lode con dignità di stampa.






   
statuto  |  credits